Le problematiche a livello podalico sono in assoluto fra le condizioni piรน frequenti che portano i genitori preoccupati a far visitare i propri figli e purtroppo al giorno dโ€™oggi sono sempre piรน numerosi i bambini/adolescenti che presentano il Crollo del retropiede in pronazione “๐™ฅ๐™ž๐™š๐™™๐™š ๐™ฅ๐™ž๐™–๐™ฉ๐™ฉ๐™ค”.
Il piede, sebbene si pensi non sia una struttura complicata e serva solo per muoversi sul terreno, in realtร  รจ molto complessa e di fondamentale importanza per tutto il resto del corpo.
In esso si distinguono infatti la caviglia, che media la continuitร  con la gamba, il tallone, il metatarso, cinque dita, una superficie inferiore detta pianta o superficie plantare del piede ed una superficie superiore detta dorso del piede. Come ben sappiamo, ogni singolo osso o articolazione, รจ sorretto da un sistema muscolare che permette il movimento nello spazio.
Essendo dunque una struttura cosรฌ complessa, si puรฒ facilmente dedurre come corre il rischio di poter subire variazioni che possono creare seri danni a tutto il meccanismo, provocando problematiche non solo al piede stesso ma a tutto il sistema ad esso collegato, specialmente nella societร  moderna in cui cosรฌ scarsa attenzione viene dedicata ai nostri piedi, costretti in calzature che ne alterano anatomia, equilibrio e funzione. Ricordiamo infine che gli stimoli esterni che progressivamente il bambino/adolescente/adulti forniranno al piede con la crescita, prima gattonando, poi stando in piedi, camminando e correndo, un contributo in maniera determinante alla formazione del sistema podalico e della postura.
๐ƒ๐ฎ๐ง๐ช๐ฎ๐ž, ๐ฎ๐ง๐š ๐ฉ๐š๐ญ๐จ๐ฅ๐จ๐ ๐ข๐š ๐๐ž๐ฅ ๐ฉ๐ข๐ž๐๐ž ๐ง๐จ๐ง ๐žฬ€ ๐ฎ๐ง ๐ฉ๐ซ๐จ๐›๐ฅ๐ž๐ฆ๐š ๐ฌ๐จ๐ฅ๐จ ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ข๐ฅ ๐ฉ๐ข๐ž๐๐ž ๐ฌ๐ญ๐ž๐ฌ๐ฌ๐จ, ๐›๐ž๐ง๐ฌ๐ขฬ€ ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฎ๐ง๐š ๐ ๐ฅ๐จ๐›๐š๐ฅ๐ข๐ญ๐šฬ€ ๐๐ข ๐š๐ฅ๐ญ๐ซ๐ž ๐ณ๐จ๐ง๐ž ๐œ๐จ๐ซ๐ฉ๐จ๐ซ๐ž๐ž.