๐‚๐จ๐ฌโ€™๐žฬ€ ๐ฅ๐š โ€˜๐œ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐œ๐š๐ฅ๐žโ€™?
Nel linguaggio medico per โ€˜cervicaleโ€™ si intende la cervicalgia, un dolore a livello del collo che puรฒ irradiarsi a livello delle spalle, alle braccia e alle mani, rendendo difficoltosi i movimenti. La cervicale rappresenta uno dei piรน diffusi disturbi muscolo-scheletrici; il dolore, che di solito รจ lieve o moderato, puรฒ persistere mesi ed addirittura anni, diventando un problema cronico. Anche tra i giovani esistono molti casi di cervicalgia.
ย โ€™๐‹๐ž ๐œ๐š๐ฎ๐ฌ๐ž ๐๐ž๐ฅ๐ฅ๐š โ€˜๐œ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐œ๐š๐ฅ๐žโ€™:
Le cause del dolore cervicale possono essere varie e molto differenti tra loro:
โ€“ le posture errate;
โ€“ i traumi (esempio: colpo di frusta, pratica di alcuni sport, cadute..);
โ€“ lโ€™ipercifosi dorsale o lโ€™iperlordosi lombare;
โ€“ le discopatie;
โ€“ lโ€™ernia cervicale;
โ€“ lโ€™artrosi cervicale;
โ€“ le lesioni osteopatiche;
โ€“ trigger points miofasciali;
โ€“ mantenere posture fisse o a testa chinata a lungo tempo;
โ€“ altre ancora.
Spesso le cause del dolore cervicale non risultano evidenti nรจ allโ€™esame radiografico, nรฉ alla RMN, perchรฉ risiedono nei tessuti molli o in disfunzioni a carico dei segmenti scheletrici (lesione osteopatica).
๐’๐ข๐ง๐ญ๐จ๐ฆ๐ข ๐๐ž๐ฅ ๐๐จ๐ฅ๐จ๐ซ๐ž ๐œ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐œ๐š๐ฅ๐ž:
I classici sintomi sono:
โ€“ dolore cervicale, torcicollo;
โ€“ cefalea;
โ€“ vertigini;
โ€“ disturbi alla vista e dellโ€™udito;
โ€“ problemi nella deglutizione;
โ€“ dolorabilitร  alla nuca, al braccio e, a volte, anche alla mano;
โ€“ formicolio e intorpidimento agli arti superiori;
โ€“ sensazione di debolezza di braccia e mani.
Ma attenzione a non sottovalutare altri sintomi che possono essere indice di patologie piรน gravi, per cui, se presenti, รจ dโ€™obbligo ricorrere al medico:
โ€“ deficit neurologico progressivo (debolezza agli arti o perdita della sensibilitร  o coordinazione braccia-gambe);
โ€“ dolore crescente accompagnato da perdita di appetito o di peso inspiegabili, nausea, vomito, febbre, tremori, brividi.
I sintomi della cervicalgia possono manifestarsi sia in modo discontinuo, se assumiamo alcune posizioni, oppure possono presentarsi come un dolore continuo o un insieme di disturbi.
๐‘๐ข๐ฆ๐ž๐๐ข ๐ž ๐œ๐ฎ๐ซ๐ž ๐ฉ๐ž๐ซ ๐ฅ๐š ๐œ๐ž๐ซ๐ฏ๐ข๐œ๐š๐ฅ๐ ๐ข๐š:
Si possono eseguire delle sedute di fisioterapia, studiate a seconda della situazione.
Il ricorso alla chirurgia รจ riservato soltanto a casi particolarmente gravi e non risolvibili in altro modo.
In campo fisioterapico vengono eseguite sedute di manipolazione fasciale, riposizionamenti articolari, utilizzo di elettromedicali per ridurre lo stato di dolore e migliorare lo stato cellulare, Rieducazione Posturale e spesso si ricorre all’utilizzo dellโ€™esercizio terapeutico per il rinforzo delle catene isocinetiche ipotoniche molto utile anche come prevenzione.
Dott. Fisioterapista Nigro Francesco