Le lesioni meniscali rappresentano una delle tante condizioni cliniche che comportano dolore localizzato a livello del ginocchio.
Per approfondire il tema ti invito alla lettura del nostro post sulle Lesioni Meniscali, prodotto dal nostro ortopedico, il dott. Fabio Carmine Bruno.
Per quanto riguarda il trattamento conservativo, da preferire in prima istanza al trattamento chirurgico in pazienti non sportivi (agonisti) o comunque in pazienti che non necessitano di unโ€™elevata richiesta funzionale nel breve termine, esso si basa essenzialmente sulla diminuzione della sintomatologia dolorosa e sul recupero funzionale dellโ€™articolazione.
Il piano di trattamento prevede una prima fase di riduzione del dolore e recupero della mobilitร  tramite tecniche di terapia manuale, applicazione di energie fisiche tramite la terapia strumentale ed esercizi di controllo motorio ed isometrici.
Diminuita la sintomatologia dolorosa si procede con esercizi terapeutici specifici mirati al recupero della forza muscolare dellโ€™arto inferiore, recupero della propriocezione e quindi della stabilitร .
In caso di sportivi non agonisti si valuta inoltre la possibilitร  di inserire esercizi specifici di recupero del gesto funzionale, durante le ultime fasi del percorso riabilitativo.
Nel video svolto il trattamento applicato visualizza una delle fasi riabilitative con utilizzo della forza isoinerziale per una massima performance della forza eccentrica.
Il trattamento conservativo, nella maggior parte dei casi, porta ad un recupero funzionale completo con assenza di sintomatologia dolorosa.
Sono rari i casi in cui si riscontrano fallimenti che possono comunque essere gestiti tramite unโ€™eventuale operazione chirurgica.
Riportiamo alcuni fra i diversi studi scientifici a riguardo
Dott. Fisioterapista Michele Volpe